to top

tutto qua

20130830-020004

Immaginando che sia la mia mamma quella donna

che sta chiedendo cibo ed una casa dove stare

immaginando che i suoi figli sono i miei fratelli

sto pensando, smarrito, che cosa potrei fare

 

Immagino mio padre che si arrampica sul tetto

perché non vuole perdere lavoro e dignità

però ci resta troppo tempo, e noi sempre là sotto

gli mando un bacio adesso, vedrai che servirà.

 

Serve immaginare per comprendere

però senza nessuna velleità

c’è solo della gente da difendere

è tutto qua!

 

Immagino che sia mio figlio adesso quel ragazzo

che ride, piange e grida in faccia a tutta la città

è meglio non guardarlo in faccia se no sarà una rogna

sto pensando a quel santo che se ne occuperà

 

Immaginandomi fra questa gente abbandonata

che a volte non ha niente, neanche un posto dove stare

ricordo un canto che diceva “Gli altri siamo noi”

e mi dispiace davvero che adesso mi veda… rubare.

 

Serve immaginare per comprendere

però senza nessuna velleità

c’è solo della gente da difendere

è tutto qua!

 

Serve immaginare per comprendere

e soprattutto la diversità

è c’è un’umanità che è da proteggere

è tutto qua!

 

  • naty

    Forse sarà una firma nel mare…io ho firmato per “Change org”…la speranza è ancora viva in me,naty

    21 April 2015 at 17:43 Reply
  • Claudia Oliveri

    Hai trovato le parole giuste
    Io per ora sono senza parole ….lotto dentro di me per non restare senza speranza e soprattutto cerco la forza di spiegare quel che accade a chi mi pone delle domande sperando io possa essere per lui un punto fermo e lucido davanti a tanta sofferenza

    21 April 2015 at 22:18 Reply
  • DB

    Altre parole per gli infiniti cristi in croce del nostro tempo insensato e feroce.

    https://www.youtube.com/watch?v=TVyhbjTtkYg

    Stabat Mater dolorósa
    iuxta crucem lacrimósa,
    dum pendébat Fílius.

    21 April 2015 at 23:30 Reply
  • osvalda

    tanta rassegnazione in me purtroppo…

    22 April 2015 at 09:28 Reply
  • veraB'

    DOLORE…Tanto !!!

    22 April 2015 at 10:03 Reply
  • Anna

    chiediamo perdono

    23 April 2015 at 10:57 Reply

Leave a Comment