to top
  • naty

    Mi sono alzata ..ma seconda influenza…il mio lui ha un occhio come una barbabietola…
    ogni giorno qualcosa ci disturba…ma voltiamo pagina, ora un caffè,poi.. nanna e
    quando ho voglia mi alzo…al 16 devo vederti !!!( tu e tutte)!
    Latte,lana,letto per te un abbraccio da strizzarti! devo preparare un vasetto raccogli-lacrime ….
    Baci Naty

    21 February 2017 at 09:04 Reply
  • DB

    Anche io alla domanda “Come stai?” rispondo sempre per cortesia “Bene, grazie e tu?”.
    Invece, mi verrebbe da rispondere “Non lo so come sto”, ma lascio perdere perché la risposta disorienterebbe l’interlocutore e pure me che sarei costretto a pormi seriamente la domanda “Ma io come sto davvero?” senza tuttavia trovare una risposta.
    E nell’impossibilità di darsi una risposta, si corre, ci si agita, ci si emoziona senza pensare troppo come e perché.

    Curati il raffreddore !!!

    DB

    21 February 2017 at 12:15 Reply
  • Giu

    “Bene, grazie! E tu?”
    Questa è la risposta, non scontata, che do solo a persone che mi fa piacere ritrovare, e qui il “Bene” significa “Sto bene perché posso rivederti, perché ho piacere nel rivederti e stringerti la mano”.
    Mentre “E tu?” è un sincero interesse, una curiosità delicata che non vuole sondare in profondità: per quello basta ascoltare il tono di voce con il quale arriva la risposta, che dice più di mille parole.
    Come state?
    Giu

    21 February 2017 at 13:29 Reply
  • PuroNanoVergine

    Se provi a rispondere che non stai bene provochi imbarazzo dall’altra parte, se non il tentativo di minimizzare il tuo malessere (qualche volta l’ho fatto, per “divertimento” e per sondare il reale interesse di chi me lo chiedeva: il fastidio altrui se non altro mi è servito per dare un taglio a un rapporto di amicizia che amicizia non era).

    Certo che se uno, ogni volta che gli chiedi se va tutto bene, risponde così: 🙂

    https://www.youtube.com/watch?v=R3jYM5BLMww

    (il film lo consiglio, in qualche modo insegna a trovare poesia e serenità nella banalità del quotidiano)

    21 February 2017 at 13:42 Reply
  • Claudia Oliveri

    Io rispondo sempre …bene grazie se mi dovessi lamentare io gli altri cosa dovrebbero dire …sono strafortunata e pro are anche solo un minimo accenno di malessere mi seem sempre fuori luogo rispetto al l’andamento del mondo…in fondo siamo solo dei puntini nell’universo ed è coerente con la nostra “relatività ” il fatto che poi in fondo il nostro “stato” passi inosservato i più… chi ti ha a cuore veramente non ha bisogno di chiederti come stai …lo percepisce anche nei tuoi silenzi e nelle tue assenze …NB Letizia vi saluta tutti e ringrazia per i pensieri nei suoi confronti…al momento non riesce a collegarsi al Planet e le manchiamo molto .notte a tutti

    21 February 2017 at 22:42 Reply
    • Letizia

      Grazie, Claudia, ottima portavoce! :-*

      6 March 2017 at 16:56 Reply
      • Claudia Oliveri

        Vedo ora ! Kisses

        6 March 2017 at 22:16 Reply
  • veraB'

    Bello questo post !
    Mi ritrovo in tutti i commenti precedenti e al “Ciao, come stai”?, mi torna alla mente una frase che manupia mi ripeteva sempre e, credo che me la ripeterebbe anche adesso, questa frase è: “Ricordati che alla fine di te non interessa nulla a nessuno”…
    Spesso questa frase mi rimbalza in mente, penso che alcune volte sia “vera”, altre volte no; ma di una cosa ne sono certa, che quando la pongo io so cosa sto chiedendo, ed alla risposta “ascolto e vedo l’altro”, che non sempre rispecchia ciò che dice, ed inoltre approfitta per svuotare il cestino, pertanto io alla volta successiva mi limito ad un educato saluto…
    Ho fatto un poco caos nella mia spiegazione, ma ho la certezza che avete capito…
    Comunque, io sto abbastanza bene, grazie, periodo in rincorsa, ma provo a tenere il ritmo 😉
    Un bacio V’

    23 February 2017 at 16:09 Reply
  • Letizia

    Io invece spero sempre che nessuno mi chieda “Come stai?” perché rispondere “Bene, grazie” sarebbe per me una grande forzatura, e non ho neanche voglia di dire come sto realmente…

    6 March 2017 at 17:02 Reply

Post a Reply to naty Cancel Reply