to top

swap party

mercatino-swap-party

I’m sure we all have too much in our wardrobes that we actually don’t use for various reasons: impulse buys with sense of guilt, wrong size, maybe gained a pound or more, or mabye we’re just sick and tired of the garment…Well, then it’s time to organize a Swap party with your friends, invite them for a cocktail at home and start the fiest! Swap, give away or sell, the success is guaranteed! I did it yesterday at home, and I’m still recovering as we speak! Just the perfect way to fight the crisis, having fun while doing it! And they all lived happily ever after…with a new bag! 🙂

  • Catharina

    🙂

    9 November 2012 at 08:49 Reply
    • Letizia

      Non ci credo! Ci sei ricascata! Hihihi! Scherzo!
      Il sorriso (complice, aggiungo) di Catharina mi dice che anche lei era presente ieri sera… 😉
      Comunque, approvo la filosofia SWAP, è una cosa intelligente e anche divertente che permette di ridare vita ad abbigliamento e oggetti, il tutto all’insegna del risparmio! Ormai è una cosa molto diffusa, ho letto che molte persone ne fanno quasi una professione, organizzando almeno un paio di volte al mese un vero e proprio mercatino dello scambio in casa propria.
      Buona giornata!

      9 November 2012 at 09:10 Reply
  • lapaz

    ho l’armadio piú vuoto della storia dell’universo femminile, quindi a uno swap party potrei solo comprare

    9 November 2012 at 09:11 Reply
  • francesca

    Ciao Fili!
    Guardo sempre il tuo sito e lo trovo azzeccatissimo e molto trendy! Pensa che mi ero innamorata dell’outfit che avevi in quel bistrot di Milano, con tronchetti Chanel, maglione fucsia e borsa Stella Mccartney e, con quasi solo 60 eur l ho copiato! Infatti ho preso tronchetti molto belli H&M a 39 eur e maglia fucsia a 19, jeans li avevo e ho fatto dei risvolti e la borsa di Stella l’avevo (originale, impazzisco per la Falabella). Ecco, con pochi soldi ho copiato il tuo look e mi piacevo un sacco…..baci
    Francesca

    9 November 2012 at 09:26 Reply
  • Eleonora

    …peccato aver amiche con taglie/altezze sempre differenti… managgia!
    (una buona alternativa sono i cassonetti gialli della raccolta abiti usati: se non riescono a donarli a chi ne ha bisogno… li vendono a peso, e il ricavato aiuta…chi ha bisogno! Posso garantire, ci lavoro!)

    9 November 2012 at 10:36 Reply
    • Letizia

      @Eleonora: Io di solito porto quello che non uso più (ma in perfetto stato) a qualche ente benefico, i cassonetti gialli mi lasciano da sempre un po’ perplessa. No, non sulla loro utilità e affidabilità (specialmente di chi ci lavora), ci mancherebbe altro, il problema è che purtroppo ogni tanto la cronaca riporta episodi di furti e razzie proprio nei raccoglitori gialli, e a quel punto preferisco essere io a consegnare personalmente quello che devo dare via.

      9 November 2012 at 11:07 Reply
  • Angela

    Mi piace tanto quest’idea Filippa…si si ottimo punto di vista quello del riciclo..e poi ci permette di cambiare senza troppi sensi di colpa!Baci
    Angela

    9 November 2012 at 12:44 Reply
  • laura

    bellissima idea, io i vestiti li do sempre in beneficenza ma anche questa idea mi piace molto e vorrei tanto esserci stata ieri sera x rubarti tutte le borse di Stella… anch io come francesca (w low cost) amo la Falabella ❤
    brava fili sempre avanti 😉
    stasera lavoro ma poi recupero G day
    kiss

    9 November 2012 at 14:45 Reply
  • Ilaria

    Io di solito raccolgo quello che non uso più e lo porto a qualche associazione benefica! 😀
    Anche se l’idea del swap party mi è sempre piaciuta 😀

    9 November 2012 at 15:22 Reply
  • veraB'

    Mi piace questa idea dello swap party…
    La prossima volta che organizziamo il PlanetFilDay nel programma inseriamo due orette dedicate a questo spazio !!!
    Buona idea ???

    baci baci

    9 November 2012 at 23:44 Reply
  • Stefy

    Proprio in questi giorni ho fatto un po’ di ripulisti nel mio armadio e ho scartato delle cose piccole o inutilizzate e quelle più valide, belle e di marca ho pensato di metterle su internet e provare a venderle. Filippa è possibile mettere un mio link sul tuo blog?Qui si parla spesso di moda, grazie mille per qualsiasi tua risposta…

    11 November 2012 at 10:48 Reply
  • Gaia

    Bell’idea! Non era proprio questo genere di swap party, ma io e le mie amiche ci scambiavamo i vestiti per prepararci alle serate. Preparavamo ciacuna una borsa che portavamo a casa dell’amica che aveva la camera piu’ grande e poi sceglievano gli abbinamenti che ci piacevano di piu’ per la serata. Ore di preparazione, ma ci divertivamo un sacco!

    11 November 2012 at 13:06 Reply
      • Letizia

        Ammazza, che simpaticone! Io le avrei uccise, anche perché ho una certa esperienza in fatto di coinquiline, ne ho viste e subite di tutti i colori e mi è bastato, quindi mai come in questo caso vale il detto “Meglio soli che male accompagnati”! Ci si guadagna in salute! Comunque, giusto per sdrammatizzare, forse ha ragione Gaia… 😉
        E non ho dubbi sul fatto che tu non abbia mai ‘ricambiato il favore’, civile e rispettosa come sei! 🙂

        11 November 2012 at 14:24 Reply
  • Gaia

    Voleva dire che avevi piu’ gusto di loro 😉
    A 16 anni da sola a NY?! Grandissima!

    11 November 2012 at 13:48 Reply

Leave a Comment