to top

firenze-roma

phpThumb_generated_thumbnail

Yep, #iopedaloetu tour sta proseguendo e abbiamo fatto qualche tappa in più. A Firenze ho avuto un’accoglienza straordinaria dalla Fiab locale che mi hanno portata, nonostante la pioggia (eh, cosa ci importa!), per un giro del centro! Inutile dire che la presentazione non poteva iniziare in un modo migliore. Con Paola Zannoner, che mi ha regalato il suo libro “Firenze in quattro stagioni” tradotto anche in svedese e Paolo Pellegrini che ha fatto il lavoro dell’avvocato del diavolo (cercava di mettermi in difficoltà) abbiamo presentato il libro ad un pubblico interessato ed attivo, è nato anche un dibattito sulla sicurezza!  Finito l’incontro sono salita subito sul treno: direzione Roma! Prima della presentazione romana ho avuto un programma pieno, cominciando con un altro lavoro e una visita nello studio radiofonico di Luca Barbarossa, così divertente e coinvolgente che rischiavamo di arrivare in ritardo alla Feltrinelli, dove mi aspettavano gli amici (Pino, Sara, Marty, Matteo, Daniela, Gino…grazieeee!) tanta gente, fotografi e anche qui, un gruppo della Fiab locale che mi ha aiutato a dimostrare che andare in bici, anche a Roma, si può! Anche qui è nato un dibattito acceso tra automobilisti e ciclisti… si vede che è un argomento scottante! Riccardo Rossi è stato carinissimo e molto divertente nel presentare il libro! Fortunella di avere amici così!

Che dire, sono proprio contenta, e un po’ stanca… ora scendo dalla bici e mi rilasso un pochino, cercando di non essere così monotematica con voi! kisses. fili

foto@lapresse, gossip.it  strano effetto giallo sui miei capelli…!

  • manupia

    bene sono felice che anche a Firenze le cose siano andate alla grande, del resto è una città GRANDE!
    buona serata a tutti manupia….

    24 aprile 2013 at 20:01 Rispondi
  • Giu

    Cara Fili,
    ho notato in tutte le foto che dove passi tu la gente sorride…
    Non sara’ mica la tua arma segreta per cambiare il mondo?
    😉

    24 aprile 2013 at 20:48 Rispondi
  • PuroNanoVergine

    Deve esser stato emozionante pedalare davanti al Duomo di Firenze in una giornata piovosa (bici e acqua, in certi contesti, hanno un fascino tutto loro che li rende unici… quasi quasi non si fa caso al rischio d’inzupparsi).

    24 aprile 2013 at 21:00 Rispondi
  • Letizia

    Considerando la prima e l’ultima tappa del tour, possiamo proprio dire “Da Milano a Roma con furore!”!
    Ero sicura sarebbe andato tutto benissimo, e non potevi concludere queste giornate in modo migliore!
    Immagino l’emozione di gironzolare per Firenze pedalando e di rivedere tutti i tuoi amici romani, a partire da Riccardo Rossi e Pino!
    Sarai pure stanchina (e te credo, Filitrottola!), ma… perbacco, che soddisfazione! 😀
    Bacioni e buona serata!
    Lety

    24 aprile 2013 at 21:10 Rispondi
  • laura

    con noi non devi preoccuparti di essere monotematica xche io sono felicissima per te e per questa grande emozione che stai vivendo e che ogni sera pur essendo stanchissima sei felice di raccontarci 😉
    meriti tutto questo e di più
    ora riposati un pochino canticchiando “ma dove vai bellezza in bicicletta…” 😉 per rimanere in tema
    buonanotte pianeta
    kiss

    24 aprile 2013 at 23:52 Rispondi
  • DB

    Cara Filippa,
    martedì ero a Roma, ma le faccende di lavoro invece di concludersi intorno alle 18, come previsto, si sono concluse oltre le 19. Ed ero dall’altro capo della città.
    Avevo proprio voglia di confondermi tra la folla festante e, come dicono a Roma, buttamme a Nostra Signora dei Ciciisti. Però m’ha detto male.

    Vedo che le presentazioni stanno andando bene. In realtà, l’intuizione del libro è felice perché -come dicevamo- torneremo necessariamente a stili di vita più semplici e compatibili.

    Un saluto affettuoso !

    DB

    25 aprile 2013 at 09:26 Rispondi
  • veraB'

    Firenze, la mia amata Firenze……..
    Quanto avrei voluto esserci in questa città durante la presentazione del tuo libro, sarebbe stato un altro quadretto importante nel mio cuore !!!

    Fortunella di avere amici così ??? Secondo me semplicemente lo specchio che ti riflette 😉

    buontuttosempre…
    veraB’

    25 aprile 2013 at 12:56 Rispondi
  • francesco

    Non sapevo avesso un blog, buono a sapersi:) 🙂
    complimenti per la tua naturale bellezza, quando ti vedo in tv nascondo il telecomando: non ti si vede mai abbastanza; te ne farei fare 10 di programmi.
    Complimenti, bellissima………e bravissima, che non è da tutte.

    25 aprile 2013 at 19:17 Rispondi
  • Giu

    Kära Fili, om det fanns många människor som du, skulle världen vara underbart!
    En kram, Giu

    25 aprile 2013 at 20:23 Rispondi
  • Maria Grazia

    Banalità: tutto trooooooppo meritato!
    Vai così!
    MG

    25 aprile 2013 at 22:25 Rispondi
  • Sara Vitali

    cara Filippa,
    innanzitutto complimentissimi per il tuo sito, lo trovo molto carino ed interessante! Ti sto contattando perchè vorrei condividere con te una mia passione, mi occupo di turismo sostenibile e sono appassionata di tutto ciò che è collegato a ciò (energia rinnovabile, architettura bio, cibo e cultura locale, prodotti cosmetici biologici, moda sostenibile). lavoro a parte ho creato un sito internet: http://sustainabletourismworld.org/ in cui racconto e raccolgo le iniziative di turismo sostenibile distribuite nel mondo, con particolare attenzione ovviamente nei luoghi in cui ho lavorato e/o vissuto. Vorrei sapere il tuo parere e se possibile chiederti di trattare l’argomento nel tuo sito.
    Grazie mille
    Sara 🙂

    5 maggio 2013 at 21:55 Rispondi

Leave a Comment