viagra for womens in india

to top
  • laura

    can you buy viagra in scotland che belle foto.. una meglio Dell altra. io a ny ero andata con mio fratello e mia sorella , la prima vacanza tutti e 3 insieme e la più bella! abbiamo girato tutta ny a piedi.. pazzi!!!!
    hai già fatto acquisti?? che bella la prima foto…
    su quella a central Park sembra che Stella abbia già il tuo stesso numero di piede 😉
    vogliamo foto anche con Daniele eh 😉
    see you soon FILA
    kiss

    30 dicembre 2011 at 08:38 Rispondi
  • ivana

    http://harley-davidson-wien.at/?v=super-viagra-discount&e6a=bd super viagra discount La tua colazione è strepitosa……
    Che bella la foto con Stellina……..è proprio una bella bimba, complimenti!!!!
    E Daniele? Avremo il piacere di vedere una foto ritratto di famiglia?
    Ma quanta gente c’è per le strade? Pazzesco…..
    Buon proseguimento di vacanza

    buy viagra boots uk

    30 dicembre 2011 at 09:14 Rispondi
  • Gwen

    30 dicembre 2011 at 09:49 Rispondi
  • Melania

    visit viagra online canda riesco a percepire gli odori e i rumori di ny..
    Le mie papille gustative si sono messe in movimento alla sola lettura di pancake con i mirtilli,pretzel, noccioline tostate e cupcakes yummy,yummy!!!
    La Barbie Grace Kelly è meravigliosa,
    sai che quando ero piccola facevo la collezione delle barbie le tenevo sullo scaffale senza giocarci e tutti i giorni controllavo se c’era qualcosa fuori posto ,poi è bastato un’attimo di distrazione e mia sorella ha messo a ferro e fuoco la mia collezione talmente grande fu lo shock ,che da allora non sono più riuscita a collezionare nulla….
    Dopo questa piccola digressione,
    ora aspetto il tuo prossimo reportage!!!

    http://cetweb.org/?v=where-to-order-viagra-online-in-canada&261=70 where to order viagra online in canada

    30 dicembre 2011 at 10:11 Rispondi
  • alice

    http://uptownchurch.org/?v=viagra-purchase-online-in-india&ce4=64 viagra purchase online in india Mi manchi.
    love

    30 dicembre 2011 at 10:22 Rispondi
  • PuroNanoVergine

    http://designdimensions.in/?v=best-place-to-buy-viagra-professional&148=48 best place to buy viagra professional

    visit best online viagra reviews Dogville è il primo capitolo della trilogia americana di Lars Von Trier.
    Visto che dopo Dogville ha girato Manderlay, visto che manca il terzo film della trilogia, visto che sei negli States, ti vedremo in futuro a Cannes, sul red carpet, in compagnia del regista danese? 🙂

    30 dicembre 2011 at 11:34 Rispondi
  • Franci

    30 dicembre 2011 at 11:42 Rispondi
  • naty

    30 dicembre 2011 at 12:44 Rispondi
  • Natalia

    30 dicembre 2011 at 14:50 Rispondi
  • Letizia

    is there such a thing as generic viagra Più guardo queste meravigliose foto più non posso che condividere la tua/vostra felicità, le immagini e le tue parole sono tali che a noi sembra davvero di vivere tutte queste emozioni lì con te! Quella con la piccola pulce vichinga è dolcissima, ma forse la mia preferita è quella in cui sei seduta sui gradini… veeery New York style… sembra quasi un fotogramma tratto da Sex & the City! 😉
    Mi raccomando, do your best… non vorrai mica farti sfuggire the best cupcakes in town? 😛
    Un bacio e buona, anzi, ottima continuazione… come potrebbe essere altrimenti?!
    E grazie ancora per farci “viaggiare” con te!
    Smack!

    combien coute le viagra en pharmacie

    30 dicembre 2011 at 15:26 Rispondi
    • PuroNanoVergine

      viagra real online paypal Hai ragione su Von Trier, dicono che lavorare con lui sia pesantissimo, chissà se Filippa riuscirebbe a mantenere il Fil Positive nonostante tutto?
      In più credo che fra danesi e svedesi non corra buon sangue.
      I rapporti potrebbero ulteriormente complicarsi 😉

      30 dicembre 2011 at 15:40 Rispondi
  • NinO

    http://alexander-tumanov.name/?v=vente-viagra-en-ligne&610=e3 vente viagra en ligne Neanche regalata!.
    La Svezia, la neve, uno chalet, o comuqnue casa piccola, il caminetto, la neve ed il freddo fuori, il telefono staccato, libri e fumetti e musica classica (e non), una vasca d’acqua calda…il massimo sarebbe di fronte ad una vetrata (in campagna ovvio), una passeggiata nelle neve e nella enbbia, il ritorno a casa, Fernet o Sambuca o Grappa o Snaps ….

    http://hsexweek.org/?v=viagra-generico-contrareembolso&ac7=d7 viagra generico contrareembolso

    http://inspirationleaders.com.au/?v=viagra-ohne-rezept&f63=a0 viagra ohne rezept

    30 dicembre 2011 at 15:31 Rispondi
  • Laura L

    http://tulipgroup.in/?v=best-viagra-copies&754=26 best viagra copies Io comunque condivido pienamente il pensiero di Nino!

    malaysian viagra

    buy viagra internet Laura L

    30 dicembre 2011 at 15:44 Rispondi
    • Letizia

      click viagra vs viagra professional Condivido il pensiero di NinO, ma solo in parte… impossibile fare un paragone fra i paesaggi fiabeschi della Svezia ed il caos alienante della Big Apple… io non vivrei mai a NY, ma non vedo l’ora di andarci, è una delle mie mete future, e secondo me è un viaggio da fare almeno una volta nella vita, proprio per rendersi conto di tante cose con i propri occhi… ma, del resto, il mondo è bello perché é vario ed ognuno per fortuna può scegliere liberamente dove andare…
      Baci e alla prossima! 🙂

      http://filiz-demirel.de/?v=how-to-get-viagra-samples&029=74 how to get viagra samples

      30 dicembre 2011 at 16:13 Rispondi
  • naty

    30 dicembre 2011 at 16:22 Rispondi
  • Laura L

    E’ vero ogni tanto commento, ogni tanto no…… Ma visito tutti i giorni (anche più volte al giorno) il ns. Pianeta preferito!
    Bacioni virtuali ma sinceri!

    Laura L

    30 dicembre 2011 at 16:23 Rispondi
  • NinO

    Lettura per le vacanze.
    RELIC di Douglas Preston & Lincoln Child.

    Museo di Storia naturake di N.Y, il più grande del mondo.
    Il più grande museo del mondo ha, nel libro, 3 piani di sottoterra ed inoltra sfrutta gallerie della metropolitana abbandonate e parte del vecchio acquedotto.
    Pieni di reperti, in giacenza da anni ed anni in attessa di repertati e catalogati.
    Si cela un mistero? Cosa sarà mai?
    Indizi per la soluzione nelle prime 20 pagine (si valle a scoprire…è nascosto benissimo)
    lettura non impegnativa, lineare, affrancante, rilassante, avvicente.
    Molto bello. Ve lo consiglio.

    30 dicembre 2011 at 16:24 Rispondi
  • NinO

    P.S.
    Se sparite nel museo telefonami.Conosco il libro a memoria.

    30 dicembre 2011 at 16:25 Rispondi
  • Roberta

    Che foto suggestive! Le mie preferite sono la prima dove Fili ha un’espressione dolcissima e sembra una ballerina appena uscita dalla sala prove (l’atmosfera è più parigina che americana, comunque) e quella con Stella, che tenerezza, più che una pulce è una cerbiatta (dalle zampette molto lunghe!!!).
    Ancha a me piacerebbe vedere una foto di Dani o di tutta la famiglia insieme, chiessà se Fili ci accontenterà.
    Buon proseguimento e, domani sera, Times Square?

    P.S. A New York si respira un’energia incredibile e vale sempre la pena andarci ma, avendo la possibilità di scegliere, concordo con NinO: viva la Svezia!

    P.S. anche tra i commentatori di questo blog si respira un’energia pazzesca! Lety, Naty, Laura L, Lauretta, Natalia, Melania, Moreno, NinO, ecc.ecc.: le vostre parole mi fanno riflettere, ridere, commuovere…grazie, siete una bella famiglia virtuale e spero che il 2012 sia per voi un anno pieno di cose positive! Robi

    30 dicembre 2011 at 18:39 Rispondi
    • Letizia

      Grazie, dolce Robi! Adesso sei tu che mi fai commuovere… i tuoi sentimenti sono assolutamente reciproci!
      Baci baci… e se non ti leggo domani, ti faccio i miei auguri più speciali sin da adesso!

      30 dicembre 2011 at 18:56 Rispondi
      • Roberta

        Lety, noi siamo in sintonia: anch’io appena ho visto la foto di Fili seduta sui gradini, ho pensato subito a Carrie davanti alla sua casa!
        Bacioni, Robi

        30 dicembre 2011 at 19:12 Rispondi
        • Letizia

          Robi, mai avuto dubbi, sulla nostra sintonia! E ne abbiamo le prove, vero?! 😀
          Love love love!

          @PNV, mi regali un sorriso dietro l’altro, e non fare il modesto… io non faccio MAI complimenti gratuiti, piuttosto taccio! E in quanto al resto, è da quando ero piccola che scrivo, scrivo, e scrivo… quindi, dopo il mio callo da scrivana, adesso che siamo in era tecnologica, ho anche dei polpastrelli da far quasi invidia ad un orso di notevoli dimensioni… 😉

          30 dicembre 2011 at 19:25 Rispondi
      • PuroNanoVergine

        Grazie Roberta, un augurio anche a te per il 2012, che sia un anno sballuccicoso e maramaldico.

        p.s. sull’energia pazzesca sta indagando il procuratore Guariniello (sospetto uso di sostanze anabolizzanti: dovresti vedere che polpastrelli ha Letizia, a furia di digitare :-))

        30 dicembre 2011 at 19:13 Rispondi
        • Roberta

          Moreno sei un enfant terrible, sapessi cosa sospettiamo io e Lety di te!!!!

          30 dicembre 2011 at 19:36 Rispondi
          • PuroNanoVergine

            Roberta, mi incuriosisci… posso saperlo o rimane un mistero? 😉

            31 dicembre 2011 at 00:32
    • Melania

      Grazie, grazie Robi per avermi citato tra tutti quelli che contribuiscono a creare un’atmosfera pazzesca su questo blog un grazie a questo punto ,anche alla meravigliosa Filippa , mamma di planetfil , senza di lei tutto questo non sarebbe stato possibile!!!
      E poi l’idea della family virtuale mi piace veramente tanto, sono fiera di farne parte:))

      Un grande bacio a tutti voi,Melania….

      @Naty il titolo di miss dolcezza non si tocca ,poi ci hai preparato anche i muffin peccato non poterli gustare!!!

      30 dicembre 2011 at 19:45 Rispondi
    • Natalia

      Condivido il pensiero di Roberta, l’atmosfera più parigina che americana e concordo in parte con NinO, devo dire, che mi affascina più la Svezia, anche se visto il reportage…NY con la sua cultura multietnica, cosmopolita, l’energia…ne vale la pena! 🙂 Veramente come in questo blog, c’è tanta energia POSITIVA 🙂 Sicuramente per me una delle cose veramente belle di quest’anno, grande scoperta, l’appuntamento giornaliero, non posso più fare a meno di leggere i commenti, i post ed un piacere di commentare! Anch’io mi sento in sintonia con voi e con la nostra FILI! Mi sembra di conoscervi tutti, veramente una famiglia PLANET FIL! 🙂

      30 dicembre 2011 at 22:24 Rispondi
  • veraB'

    Ciao Fili, proprio oggi ho letto su Elle Decor l’articolo Destinazione Cucina, un articolo dedicato alla cucina italiana nel mondo, e vista la tua immagine d’apertura ti invio alcuni indirizzi citati che sembrano davvero essere molto interessanti, chiaramente nel caso tu non li conoscessi già, ma soprattutto se ti dovessero interessare.

    Ma anche se ti dovesse mancare un pò il Made in Italy, eccoli sotto ….:

    – TORRISI ITALIAN SPECIALTIES – http://piginahat.com
    – SD26 – http://sd26ny.com/
    – SALUME’ – http://www.salumenewyork.com/
    – LOCANDA VERDE – http://locandaverdenyc.com/
    – BABBO – http://babbonyc.com/

    baci baci

    30 dicembre 2011 at 18:43 Rispondi
  • Laura L

    Grazie Robi! E’ proprio vero siamo una bella famiglia virtuale!
    Buona serata, a domani per gli auguri!

    30 dicembre 2011 at 19:11 Rispondi
  • naty

    Fili,a tutte/i ho preparato per la colazione di domani dei ” Muffin”,una dolcezza virtuale,grazie per i vostri pensieri,ancora per un giorno sarò Miss Dolcezza poi lascio spazio anche ad un altra Miss altrimenti è difficle rimanere su questo trono….Bacetti ,Naty

    30 dicembre 2011 at 19:20 Rispondi
  • Sara

    che sogno fili… <3

    30 dicembre 2011 at 19:42 Rispondi
  • naty

    Roby,PNV…è come Zorro..dove passa lascia il segno…Naty

    30 dicembre 2011 at 19:45 Rispondi
    • Roberta

      Naty, questa è veramente carina! PNV come Zorro, sì, ce lo vedrei bene!
      Ma qui ragazzi/e, in assenza della gatta-Fili i suoi topolini-commentatori si stanno scatenando!
      Buona serata e baci a tutte/i, Robi.
      P.S.: naturalmente l’elenco che ho fatto prima era parziale…il mio abbraccio virtuale va proprio a tutti/e!!!

      30 dicembre 2011 at 19:58 Rispondi
      • Letizia

        Ahahah, bella questa! Anch’io lo immagino bene nelle vesti di Zorro… ecco, già lo vedo, piccino picciò, che svolazza agitando con le sue braccine il mantello nero… ghghgh… 😉
        Robi, questo post è così bello, così carico di positività, di emozioni, di sorrisi, insomma di condivisione totale… W questa nostra grande, allegra, pazza famiglia! 😀

        @Mel, concordo in pieno con le tue parole e i grazie non saranno mai abbastanza! Non per niente, se non l’hai ancora notato, stiamo scrivendo dentro la sezione MAMMA… 🙂

        30 dicembre 2011 at 20:23 Rispondi
  • Melania

    Certo Lety che tu ne sai sempre una più di tutti gli altri,
    non ti sfugge proprio nulla….
    Che dire, dell’immagine di Zorro super azzeccata per il nostro PNV
    non smetterò mai di dire che Moreno è un grande ogni volta che mi voglio fare una risata approdo sul suo blog i suoi post le risposte hai commenti mi fanno sempre sorridere certo non stiamo parlando di una risata leggera il più delle volte i suoi post lasciano sempre un pò di amaro in bocca ,nel bene o nel male, prima o poi lascerò sicuramente un commento.

    Per chiudere siamo veramente una squadra fortissima!!!

    30 dicembre 2011 at 21:18 Rispondi
    • PuroNanoVergine

      Da piccino (di età, di statura lo sono tuttora: quando si dice la coerenza :-))
      per Carnevale se non era il cowboy era Zorro, solo che con la spada
      di plastica sudavo sette camicie per lasciare il segno.

      Grazie Melania per i complimenti al blog: hai perfettamente ragione sul fatto che cerco di scrivere cose umoristiche (quando ci riesco), ma con un sottofondo talvolta amaro (attendo impaziente un tuo commento ;-))

      31 dicembre 2011 at 00:37 Rispondi
      • Roberta

        Moreno io direi di sì, ma sono semplicemente Watson e se Sherlock non mi autorizza…!
        Baci, Robi.

        31 dicembre 2011 at 08:36 Rispondi
        • Letizia

          Whaaaaat?! Ma non se ne parla nmmeno! Se lui mantiene saldo il suo segreto, perché non dovremmo farlo noi?! Watson, ti ordino di tacere!!!
          (Wow, come mi piace essere cattiva… non è questa la mia natura… è che mi disegnano così! ;))

          31 dicembre 2011 at 14:34 Rispondi
          • Roberta

            Sherlock ti vedo veramente spietata! Sorry Moreno ma il capo vuole così!
            Bacioni ad entrambi, Robi.

            31 dicembre 2011 at 18:24
      • Melania

        Noooooo,
        la battuta sull’altezza te la rubo PNV ,
        anche io non sono proprio una watussa a dirla tutta…
        Robi ma che domande, tu sei la Watson del blog,
        sono certa che Sherlock ti autorizzerà!!;)

        31 dicembre 2011 at 09:12 Rispondi
  • laura

    grazie a tutti x gli auguri e x le belle parole.. auguro un fantastico 2012 a tutti/e voi!
    il 2011 nn è stato molto positivo ma acervi conosciuto di persona e anche solo virtualmente e aver conosciuto filippa è stata una delle cose più belle che mi sia capitata! vi ringrazio x l affetto anche fuori dal blog( leti e Roby elena e Natalia e laura l) siete carinissime!
    kiss

    31 dicembre 2011 at 00:40 Rispondi

Leave a Comment