to top

abbracci!

Filippa Lagerback

Il prete ha chiuso l’ingresso della chiesa perchè eravamo in troppi…eh, direi un ottimo segno no? Per la celebrazione di Santa Lucia ci siamo radunati in tanti, in una chiesetta alle spalle del Duomo di Milano, per sentire il coro di ragazzi venuti dalla Svezia. Canzoni tradizionali e non, cantate divinamente. Dopo aver cucinato i Lussekatter da Benedetta Parodi (ecco la puntata!) ho celebrato così Santa Lucia, con i bambini e con gli amici, circondati dalla luce delle candele e con le voci del coro che mi riscaldavano l’anima. Un abbraccio a tutti. fili

Ingredienti di Lussekatter:
75g burro
100ml latte
sale
zafferano
25g di lievito di birra
350gdi farina
75g zucchero
uvetta
1uovo
Guardate la puntata per come farli..! 🙂 baci, fili.

top@ pinup by benetton

  • laura

    puntata eccezionale super commentata già da me su fb twitter e qui perché mi è piaciuta davvero tanto… è difficile trovare belle donne e pure simpatiche e capaci! e voi lo siete state!!! 😉
    good night
    kiss

    14 dicembre 2011 at 01:10 Rispondi
  • Francesca

    Adoro Benedetta ed oggi ho visto con piacere anche te, da lei… Ti ho apprezzata nella tua semplicità ed eccomi qui! Bravissima!

    14 dicembre 2011 at 01:12 Rispondi
  • chiara Kiki

    sei bellissima! non scherzo! Poi adoro la Finlandia e la Svezia dove sono stata in vacanza l’anno scorso..che posti da favola!!!!! Hej!!

    14 dicembre 2011 at 01:16 Rispondi
  • Mode in Italy

    Che atmosfera meravigliosa si respira nelle prime foto!!
    La puntata finalmente me la sono vista online (Sherlock mi aveva prontamente fornito il link: impeccabile come sempre!!!): brave e belle sia tu che Benedetta 🙂
    Domani sperimenteró subito subito la ricetta: speriamo in bene…
    Sogni d’oro!!

    14 dicembre 2011 at 01:23 Rispondi
  • maria grazia

    Si, la puntata è piaciuta molto anche a me… Grazie per la dose dei lussekatter, che assolutamente proveremo a fare nel fine settimana! Ma mi sto svedesizzando????? Siii!!!
    Ciao MG

    14 dicembre 2011 at 05:32 Rispondi
  • Melania

    Ma che carini i tuoi dolcini!!!
    Sei proprio bravina in cucina tanto che alla fine Benedetta non ti voleva lasciare più, avrebbe voluto farti cucinare anche la Tacchinella ;)…

    Bellissime anche le tradizioni svedesi che hai raccontato a Benedetta dovresti raccontarcele più spesso, non credi???
    Meravigliosi anche i bambini immagino quanta gioia e calore c’era nella piccola chiesetta, che meraviglia….

    Buona giornata,Melania.

    14 dicembre 2011 at 08:42 Rispondi
  • Mariangela

    Hejjjj! Jag heter Mariangela och min mamma kommer från Dalarna! Jag bo i Sicilien, därför att min pappa är italienska! Jag vet att du kommer från Sverige, men vilken ställe? Jag kan talar mjcket svenska, men jag kan inte skriva så bra! Jag läsa svenska språk i Sverige, presis i Ludvika, var min morfar, mormor och min mustrar bor! Jag åka igen i Sverige i januari, kanske vi kan träffa där, heller hur?
    Hår du ätit luciaskatten? Snårt jag höra pepparkakor, mums!!!! Höra du pepparkakor’s hus?
    Hoppas att du kan svara till mig! Jag och min mamma är också till facebook!
    Kram

    Mariangela

    14 dicembre 2011 at 10:00 Rispondi
    • Letizia

      Buongiorno, DOLCE/I creatura/e!
      Il programma l’ho già commentato, e ribadisco che è stato troppo divertente vederti all’opera in cucina, anche se per poco… Quando avrò tempo di preparare i “gatti” (a proposito, visto che sono chiamati anche Lussebullar e Lussekusar, c’è una piccola differenza che li contraddistingue, o è solo una variazione del nome?), ti saprò dire se sono stata all’altezza… slurp!
      Le foto della cerimonia sono bellissime, e trasmettono tanto calore (oltre a quello delle candele… ;)), sono sicura che se avessi assistito mi sarei emozionata al punto di commuovermi, lacrimuccia compresa… mi conosco troppo bene! ;)… Chissà, magari una volta nella vita riuscirò a vederne una direttamente in Svezia… che sogno, sarebbe!
      Auguro a tutte voi una giornata piena di abbracci e coccole!
      Miaooo!
      Lety

      14 dicembre 2011 at 10:11 Rispondi
  • ivana

    Ciao Fili,
    caspita che bello il concerto…..giusto ieri ci pensavo perchè ne avevi parlato anche l’anno scorso….tutti gli anni lo propongono? Ma come si fa a sapere dove si svolgerà?
    Che atmosfera magica….e che belle foto!!!!!!!
    Mi sarebbe piaciuto tantissimo esserci….sarà per l’anno prossimo!!!!
    Complimeti ancora per ieri, e, come detto ieri, appena avrò tempo li preparerò.
    Buona giornata
    Ivana

    14 dicembre 2011 at 10:45 Rispondi
  • Sesè

    Ero a Milano fino a domenica, averlo saputo mi sarei trattenuta per il concerto!! Sarà per la prossima volta… ^_^
    Sono una fan di Benedetta, la seguo sempre e proprio qualche giorno fa mi domandavo come sarebbe stato bello vederti nella sua cucina… Caspita deve aver letto nei miei pensieri!!! ;D
    Eri strepitosa nella tua semplicità! Se adesso mi chiedessero cosa è per me la femminilità risponderei… Filippa Lagerback! ^__^

    Un abbraccio e grazie per la deliziosa ricettina
    Sesè

    14 dicembre 2011 at 11:00 Rispondi
  • Eleonora

    Ciao fil e complimenti per il tuo bel blog!
    Grazie alla puntata di ieri da Benedetta Parodi, ne ho scoperto l’esistenza…e lo terrò tra i miei preferiti da leggere quotidianamente!
    Un abbraccio.
    Eleonora

    14 dicembre 2011 at 11:56 Rispondi
  • Alessandra Nido

    Ti ho guardata, amo il menu di Benedetta e sei stata carinissima!

    MissPandamonium

    14 dicembre 2011 at 13:21 Rispondi
  • Alessandra

    Ho seguito la puntata con la mia mamma Lucia e siamo determinatissime a fare anche noi i Lussekatter!! Sei stata carinissima e simpatica! Che voglia di andare in Svezia, adesso… 🙂

    14 dicembre 2011 at 15:18 Rispondi
  • simona

    ….provati subito!…buonissimi!…;)

    14 dicembre 2011 at 16:49 Rispondi
  • Ilaria

    Sono riuscita a vedere la puntata!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! E voglio assolutamente provare a fare la ricettta!!!!

    14 dicembre 2011 at 17:35 Rispondi
  • veraB'

    che bell’atmosfera lasciano intuire le fotografie in chiesetta…

    ora mi guardo la puntata poi un giorno li proverò !!!

    Buona continuazione d’avvento…
    un bacio veraB’

    14 dicembre 2011 at 17:57 Rispondi
  • naty

    Ancora una lezione di vita..Fili,ci hai reso il giorno di S:Lucia bello e ricco di emozioni per gli incontri..con sorrisi e simpatia,ma anche momenti dedicati al prendere spazi di calma e di ascolto l’atmosfera dellle Ciao ,buona serata a te e tutte/i,naty

    14 dicembre 2011 at 18:38 Rispondi
  • naty

    scusate ..ma il mio P/c si è bloccato…solo ora riesco a terminare la frase”l’atmosfera serafica” dei giovani che cantano nella chiesetta da la bellissima sensazione, di pace e serenità”.un saluto ,naty

    fili sarai nella tua Svezia

    14 dicembre 2011 at 19:01 Rispondi
  • Cells

    Puntata assolutamente adorabile!♥ Resa ancora migliore (se possibile) dai commenti di mia madre che ad ogni passaggio concordava con la tua preparazione, Filippa, e automaticamente mi riprendeva per come avevo preparato io l’impasto qualche ora prima. Aaaah, queste mamme! Comunque, anche con un po’ di orgoglio, mi sono accorta subito della mancanza dello zucchero. eheh
    I cori natalizi sono sempre stupendi… Purtroppo penso che quest’anno non riuscirò proprio e vederne neanche mezzo. ): Per fortuna che c’è YouTube!
    @Ivana e a chiunque sia interessato a un po’ di Svezia in Italia: http://www.swedenabroad.com/CalendarView____12593.aspx

    Una buona notte a tutti♥

    14 dicembre 2011 at 22:24 Rispondi
  • ivana

    GRAZIE MILLE CELLS!!!!!!
    Buona giornata
    Ivana

    15 dicembre 2011 at 06:41 Rispondi
  • Ale

    Sweet Fili,
    una sweet per fare uno sweet in tv!
    Che coppia!

    Tuo,
    Ale.

    15 dicembre 2011 at 10:27 Rispondi
    • Melania

      Ahahaha mi vien da ridere se solo penso che noi siamo stati qui a lodarti per la tua bravura mentre la tua mamma conoscendo la ricetta originale ha smontato tutti i nostri complimenti facendosi quattro risate!!!;)
      Grandiosa la signora Margaretha!!!

      Adesso mi metto a fare una bella ricerchina sul web per trovare la ricetta dei Lussekatter farò un’immersione di svedese , tanto c’è google traduttore e speriamo bene!!!!:)

      15 dicembre 2011 at 12:47 Rispondi
  • Silvia R

    ho visto la puntata, mi sei piaciuta tanto anche per la tua semplicità… domani facci i gatti.
    Ma come fai a essere così in forma…che fisico!!! dai!!! cosa fai? prendi qualche integratore, cosa mangi? e la ginnastica? voglio sapere tuttooooooo!!!
    baci

    15 dicembre 2011 at 11:51 Rispondi
  • Silvia R

    ho visto la puntata, mi sei piaciuta tanto anche per la tua semplicità… domani faccio i gatti.
    Ma come fai a essere così in forma…che fisico!!! dai!!! cosa fai? prendi qualche integratore, cosa mangi? e la ginnastica? voglio sapere tuttooooooo!!!
    baci

    15 dicembre 2011 at 11:52 Rispondi
  • alice

    sei stata da benedetta???adorooooo

    15 dicembre 2011 at 22:10 Rispondi
  • federica

    li provo a cucinare oggi pomeriggio!!!! 😀

    17 dicembre 2011 at 15:42 Rispondi
  • francesca

    adoro la svezia e in generale l’europa del nord. la cucina e lo stile (sedie al primo posto). avresti qualche ricetta del nord da poter fare senza glutine? con farine alternative o sostituendo la classica. l’anno scorso ho provato a fare le briochine di s. lucia ma uscirono durissime 🙁

    19 dicembre 2011 at 14:02 Rispondi
  • Serena

    Filippa buonissimi questi i panini poco dolci e soffici, ho fatto omaggio alla tua ricetta nel mio blog. Somigliano secondo te nell’aspetto agli originali Lussekatter svedesi? Un saluto

    12 dicembre 2015 at 01:24 Rispondi

Leave a Comment