to top

my blues

bild copia 8

No makeup e i capelli “comemisonosvegliatacosìsonorimasti”. In quei casi solo i jeans mi salvano e sono sempre alla ricerca del perfect fit, colore e comfort. Vedo che nelle nuove collezioni la vita si alzerà un pochino, evviva, basta vedere sederi e rotoloni di ciccia in giro! Mentre aspetto i nuovi modelli metto la camicia dentro i jeans, salgo sul cavallo e faccio un giro del ranch. Yihaa! baci.fili.

jeans& camicia con i bottoni di madreperla@true religion

To copy next: Total look di jeans. Charlie’s angels: inspired.

-mi sono dimenticata, grazie a Factory style per le mie foto. fili

  • tatti

    a me piace troppo l’effetto che dai alle foto, la luce e i colori. i jeans a zampa e vita alta sono roba da alte, AHIME’!!

    31 gennaio 2012 at 10:52 Rispondi
  • laura

    magari avessi anch io i capelli cosi appena svegliata!!!
    mi è sempre piaciuto lo stile cowgirl 😉 e come sempre stai benissimo anche con questa mise!
    meglio a vita più alta i jeans cosi nascondo anch io i miei rotoloni Regina come li chiamo io 😉 perché anche loro “non finiscono mai”!! 😉
    buona giornata!! 😉
    kiss

    31 gennaio 2012 at 10:55 Rispondi
    • Letizia

      Evviva la vita alta! Finalmente! Si vedono di quegli obbrobri, in giro… è vero che ognuno è libero di vestirsi come vuole, ci mancherebbe altro, ma spesso e volentieri il senso estetico sembra essere un optional… 🙁
      Pollice su per la camicia, colori stupendi!
      Fili, a proposito di Charlie’s Angels (che da piccola seguivo appassionatamente), nei panni di quale Angelo ti vedresti bene?
      Buona giornata a te e a voi Fili’s Angels… brrr… inizia a nevischiare, anzi, a “forforeggiare”!

      31 gennaio 2012 at 11:23 Rispondi
      • Nina

        Lety, bella domanda!! Visto il sorriso (che in queste foto è un pò nascosto..) e i capelli…Farraw Fawcet, o no?! 😉
        Bello anche il colore del jeans

        31 gennaio 2012 at 12:33 Rispondi
  • manupia

    Stupenda cowgirl 🙂 …. io di jeans e pantaloni ne ho venduti per anni e posso dire che la vita troppo bassa come già avete detto sono il trionfo dei rotoli Regina come li chiama Laura ;)…. e vogliamo dimenticare gli anni che perizomi con tanto di riga in bella vista spuntavano ovunque? e se appena quella donzella si abbassava??… grazie a Dio quella moda è sparita da un pò!… però anche la vita alta quando è troppo alta non aiuta il latoB tende ad allungarlo ed ad appiattirlo 🙁 …
    E w la piega“comemisonosvegliatacosìsonorimasti” molto meglio di “sonoappenauscitadalparrucchieresembrounasant’honorè!”…..

    Baci a tutti 😛

    manupia

    31 gennaio 2012 at 11:23 Rispondi
    • Letizia

      Brava Manu, concordo pienamente! Che orrore, quei fili interdentali in bella vista!
      Vita alta, sì, ma senza esagerare, direi un giusto mezzo per valorizzare e al tempo stesso nascondere i difettucci… i pantaloni “ascellari” lasciamoli a Fantozzi!
      @Lauretta, dimenticavo: complimenti per la battuta dei rotoloni, mi hai fatta ridere troppo! 😀
      Baci baci!

      31 gennaio 2012 at 11:29 Rispondi
      • manupia

        Ciao Lety…. ma un ombrello per la forforeggiata esiste??….
        Anch’io da piccola ho visto e rivisto gli angeli… io vedrei sopratutto vestita così perfetta nel ruolo di Farrah Fawcett …. bella e grintosa come lei!!
        Baci 😛

        31 gennaio 2012 at 11:41 Rispondi
        • Letizia

          Un ombrello per la “forforeggiata”? Chissà, lo cercherò… ma non credo ne avrò bisogno, ho l’impressione che quando uscirò dal lavoro avrò già bisogno di un ombrellone da spiaggia e di uno slittino… 😛
          Anch’io avrei detto Farrah Fawcett… bisognerebbe solo “vaporizzare” un po’ i capelli, no?!
          E comunque… io la Saint Honoré (è forse la mia torta preferita in assoluto) preferisco di gran lunga mangiarla, piuttosto che vederla in testa a qualche sciura! 😉
          Smaaaaaaaaaaaaaaaackkkkkkkkkkkkkk!

          @Naty: oddio, cosa abbiamo detto di grave per demoralizzarti? 🙁

          31 gennaio 2012 at 11:53 Rispondi
          • naty

            E Lety..qualche rotolino compare e scompare….ciao ma tranquilla ci rido sopra..

            31 gennaio 2012 at 12:43
      • Natalia

        Concordo con Filippa, dobbiamo seguire il nostro fisico, nonostante la moda, scegliamo i più adatti a noi! A me piacciono tutti, a vita bassa (senza esagerare, ovviamente), a vita alta, skinny, a zampa, a palazzo, li amo tutti! No ai fili interdentali ;)!
        @ Laura e Letizia, mi fate ridere troppo con le battute: i pantaloni “ascellari” di Fantozzi ed i rotoloni Regina che non finiscono mai! 🙂 🙂 🙂

        31 gennaio 2012 at 14:35 Rispondi
      • naty

        Grazie Fili,del consiglio,certamente la sobrietà e la forma , e discrezione devono camminare insieime,baci,bacetti Naty

        31 gennaio 2012 at 17:12 Rispondi
      • PuroNanoVergine

        Hai ragione Filippa!
        Dobbiamo tenere conto del fisico che (non abbiamo).
        La prima (e unica) volta che ho chiesto dei jeans a vita alta,
        la commessa del negozio (perfida, come tutte le commesse)
        mi ha chiesto se li volevo “a girocollo”.

        Da allora vita bassa, bassissima, rasoterra.

        31 gennaio 2012 at 21:46 Rispondi
  • naty

    Che battuttace ragazze, mi demoralzzate ma nello settso tempo che risata ! mattutina,buona giornata a tutte/i,naty

    31 gennaio 2012 at 11:41 Rispondi
  • naty

    Che battutacce ragazze,!mi demoralizzate…!ma nello stesso tempo mi sono fatta una bella risata,per i rotolini Regina…anche a me non piacciono le esposizioni ombelicali e della lingerie,buona giornata a tutte/i naty

    scusate gli erroracci!

    31 gennaio 2012 at 11:47 Rispondi
    • manupia

      Ciao Naty che succede parlare di fili interdentali ti manda in confusione!! :*

      Baci grossi!!

      31 gennaio 2012 at 11:48 Rispondi
  • naty

    Fili,ho dimenticato di dirti che questa notte Stella era qui a casa mia ,fra giochi , pasticcini e bambini,il tuo cos’è questo blog???
    un Planet è fatto di “Sorrisi…Sogni” e condivisione, ciao fili

    Manupia dopo una notte di giochi succede…di essere in confusione,naty

    31 gennaio 2012 at 12:02 Rispondi
  • Melania

    Care ragazze mi unisco alla famosa catena del “concordo con quello che avete detto”,
    i pantaloni a vita bassa per me sono proprio scomodi e poi anche io mi sono stufata di vedere mutande e sederi all’aria come nulla fosse, un po di contegno e pudore per favore!!!
    E se proprio si vogliono indossare i tanto demonizzati pantaloni allora cosa ci vuole a mettere una canottiera,un body o una maglia un po più lunga???
    Anche io sono una ragazza, forse sono nata vecchia non so ditemi voi, ma a me queste cose proprio non piacciono!!!
    E per fortuna che ci aiuta la moda “pantaloni a vita normale” è quel che ci vuole!!!!

    Buona giornata,
    Melania.

    @Laura troppo sei forte con la battuta dei rotoloni regina che non finiscono mai e grazie per la risata che ci hai fatto fare….

    31 gennaio 2012 at 12:31 Rispondi
  • Mode in Italy

    Ovviamente bellissima anche in versione Fili-Angel!
    (Pagherei per svegliarmi con i capelli cosí: anche litigando con spazzola e phon io non mi avvicino nemmeno lontanamente a questo risultato…sigh).

    A me la vita alta piace… anche ALTA-ALTA fin quasi sotto il seno (e poi vuoi mettere la comoditá, con questo freddo polare, di avere il pancino al calduccio?!?).

    Baci 🙂

    31 gennaio 2012 at 12:52 Rispondi
    • Letizia

      @Laura+Elena: scusate, ragazze, una piccola curiosità: ma voi che avete i capelli lunghi e lisci… come fate ad alzarvi dal letto come Cugino Itt? Non dovrebbe essere al contrario, cioè più corti e mossi sono, peggio è? Io non mi sono mai ritrovata con la chioma arruffata, al mattino… devo ritenermi fortunata, allora?! 😉
      (E neve fu… le auto sono già tutte imbiancate! Gulp!)

      31 gennaio 2012 at 13:17 Rispondi
  • Costanza Saglio

    ho in casa la stessa macchina da cucire Singer! eheheh


    thetraveleater.com

    31 gennaio 2012 at 13:55 Rispondi
  • Mode in Italy

    @Lety: Ciao dolcezza! sei sotto la neve anche tu?
    I miei capelli sono mossi (ma non boccolosi o ricchi di belle onde: no! mossi nel senso di… INFORMI!!!) e super super crespi: non ti dico i nodi che devo districare tutte le mattine e le sere… altro che “100 colpi di spazzola”!!!

    Bacini 🙂

    31 gennaio 2012 at 14:34 Rispondi
    • Letizia

      Ciao, Sweet Elenina!
      Momento di tregua neve, ma fra un’oretta dovrebbe tornare e più minacciosa di prima! 😉
      Sai che non l’avrei mai detto, che i tuoi capelli sono così ribelli?! 🙁 Non t’invidio, povera…
      Bacini bacetti!

      @Natalia: Spasibo! Paka! 😉

      31 gennaio 2012 at 15:07 Rispondi
  • veraB'

    Parto anch’io dicendo che le Charlie’s angels le guardavo, riguardavo ed imitavo (ma che fatica),mentre tu cara Fili, di fatica davvero poca, anzi qualche punto in più a te, perchè al giorno d’oggi essere ancora così bella senza nessun barbatrucco è roba da vere Star !!!

    Comunque fantastica, dallatestaaipiedisempre…!!!
    w i jeans…
    baci baci veraB’

    31 gennaio 2012 at 14:40 Rispondi
  • Nadia

    cara Filippa, ti leggo da un paio di mesi e sono molto felice di poter scoprire l’universo che ti circonda: glamour, impegnato, divertente, evasivo….
    Belli i jeans che indossi in questo post; ho visto dal loro sito che True Religion non ha punti vendita in Italia. Un domanda, se sei così cortese da rispondermi: a che modello corrisponde il paio che ci presenti? (così,… giusto x pensarci e magari ordinarlo on line).
    Grazie mille e complimenti per il tuo lavoro, 🙂
    Nadia

    31 gennaio 2012 at 14:58 Rispondi
  • Alessandra

    Mi associo anch’io a voi tutte riguardo ai jeans. Anch’io come Manupia ho venduto tante paia di jeans e devo dire che, sembrerà un paradosso, la vita un po’ bassa (non inguinale!) sottolinea meno la larghezza dei fianchi e diminuisce il volume del lato B. Ricordo tante clienti che avevano da poco partorito e cercavano un capo nuovo per rinfrescare il guardaroba e darsi un “tono”. Io consigliavo sempre un jeans a vita medio-bassa e alla fine, nonostante la loro iniziale incredulità, l’effetto era sorprendente! Scusate questo lungo racconto, ma le mie amate-odiate clienti a volte mi mancano… 😉

    PS: Neve qui a Milano!!

    31 gennaio 2012 at 15:15 Rispondi
  • Nadia

    Ma grazie! squisitamente gentile, come sempre! Baci 😉

    31 gennaio 2012 at 17:04 Rispondi
  • simona

    Filippa….sei ufficialmente ” portatrice sana” di buon senso!…bellissimo il modello del jeans…;)

    31 gennaio 2012 at 18:03 Rispondi
  • i dolci di laura

    finalmente passano di moda i jeans a vita bassa, non li posso vedere, sono di una scomodità unica. il tuo look country è davvero perfetto, come dici tu, anche per una bella cavalcata, anzi è ora che io scappi subito in maneggio dal mio adorato cavallo testardo, Shany. Ti copierò il look per le prossime gare! 🙂

    31 gennaio 2012 at 18:55 Rispondi
  • Laura L

    Cara Fili sara’ il tuo portamento, la tua freschezza …… Sta’ di fatto che ogni cosa che ti vedo indossata beh la vorrei subito anch’io!!!! Tipo la camicetta blu di Zara che avevi indossato in un precedente post, lo ammetto lo comprata anch’io con grande successo tra le amiche!

    Ogni consiglio (di abbigliamento e non) e’ ben accetto

    Baci
    Laura la copiona

    31 gennaio 2012 at 20:35 Rispondi
  • Natalia

    Confesso, anch’io ho la stessa malattia di Laura L, ogni cosa che vedo indossata da Filippa, la vorrei indossare, adoro la camicia a quadri, che bei colori! L’ultimo acquisto, una sciarpa a righe, bellissima, proprio da filidipendente 😉 🙂

    31 gennaio 2012 at 22:53 Rispondi
  • Gaia

    Che bello leggere un sacco di commenti. Personalmente non mi dispiaceva la vita bassa, anche se orrore per i rotoloni regina e ancor di più per il filo interdentale! brrr…. viva la moda, ma anche cosa ci sta bene. Che belle le Charlie’s Angels.. rigorosamente quelle originali anni 70!

    1 febbraio 2012 at 00:49 Rispondi
  • manupia

    non ci credo ti ho appena visto nelle foto di radio deejay….ci ho provato ad avere i biglietti ma erano già finiti 🙁
    fotofotofotofoto…… 🙂 raccontaci come è stata la festa!!!

    Ciao manupia

    1 febbraio 2012 at 14:55 Rispondi
  • Letizia

    Manu, dove posso vederle?

    P.S. Ufficio Stampa informa: Fili, ho appena visto tre tue foto (27, 28 e 29) su questo sito collegato a quello del Corriere della Sera… guarda soprattutto la 28… ma sono ubriachi?! Decisamente non mi sembra lei… o mi sbaglio?! http://quimamme.leiweb.it/e-di-moda/baby-vip/gallery-2012/babyvip-passerella-30474019860_27.shtml#center

    1 febbraio 2012 at 15:04 Rispondi
    • manupia

      Ciao Lety le trovi sul sito di radio deejay ,sulla home che scorrono in slideshow….kiss 🙂

      1 febbraio 2012 at 15:25 Rispondi
      • Letizia

        Thanx, sweetie!
        Immaginavo che l’ultima spiaggia fosse quella, visto che sui siti dei quotidiani ci sono alcune foto, ma non tutte…
        Baci!

        1 febbraio 2012 at 15:40 Rispondi
        • Letizia

          Ok, viste tutte!
          Fili, il tuo outfit mi piace un sacco! Super sbarazzina, soprattutto in viso! Simply adorable! E le tue scarpette nuove ti stanno proprio bene! 😉

          1 febbraio 2012 at 16:02 Rispondi
          • Nina

            Hai ragione Lety, Filippa sta benissimo! Veramente deliziosa , anzi deliziosi 😉
            Sorriso super!
            Ps. per Filippa: Linus ha scoperto l’elisir di lunga vita? Dalle foto sembra sempre più giovane! E’ così anche live?

            1 febbraio 2012 at 17:42
  • Cristina

    Viste anch’io le foto, grazie della soffiata manupia!!! Oddio..tra l’altro ho visto un Andrea Pezzi stempiato che non vedevo da tempo (il mio idolo da ragazzina) e la Barale irriconoscibile..ma restiamo in tema.. Fili assolutamente meravigliosa e le scarpe stupende..le voglio anche io!!!!!!!!!!

    1 febbraio 2012 at 17:12 Rispondi
  • Cristina

    Si si.. la mitica Pina la riconosco tra mille, sono una gallina anch’io!!!

    1 febbraio 2012 at 17:27 Rispondi
  • naty

    Un applauso!!!ti abbiamo ritrovata,ora non ti libererai piu’ delle tue FILIGIRLS…ciao naty

    1 febbraio 2012 at 19:14 Rispondi

Leave a Comment