to top
  • veraB'

    Grande selezione, grazie !
    Si intuisce la comodità oltre ad essere belli/giusti/grintosi, magari non tutti li sceglierei es:Tory Burch, mi lascia un pò così così il tacco, ma comunque splendidi per il resto…

    😉 veraB’

    28 ottobre 2014 at 13:56 Rispondi
  • Letizia

    Proprio un mese fa ho preso un paio di ankle boots in vernice uguali a quelli di Miu Miu, ma con il tacco più alto di un paio di centimetri, mi facevano molto “Swinging London” e non ho resistito… non vedo l’ora di indossarli, preferibilmente con un abito stile 60’s! 😉
    I miei preferiti, oltre ai due in vernice, sono i 3 modelli di S. Laurent, anche se certamente quelli glitterati sono piuttosto impegnativi da indossare…

    28 ottobre 2014 at 17:59 Rispondi
  • Marica

    Marni for ever ……..anche se ultimamente isabel marant mi piace parecchio !!!!

    28 ottobre 2014 at 21:31 Rispondi
  • manupia

    sembrano essere comodi però nessun modello mi esalta ….

    28 ottobre 2014 at 21:58 Rispondi
    • Laura C

      @manupia: chissà che belli stivali hai tu per andare a cavallo, poi in questo periodo dev’essere bellissimo andare in maneggio da te!
      Prima o poi, spero! Un abbracio

      29 ottobre 2014 at 10:54 Rispondi
      • manupia

        cara Laura in effetti giornate meravigliose stanno allungando la stagione per le passeggiate a cavallo …. anch’io spero …. 😉

        29 ottobre 2014 at 19:11 Rispondi
  • Laura C

    Tutti hanno un che di particolare che magari non mi convince del tutto… però un modello mi è piaciuto sopra gli altri: quelli di Marni!
    E pensare che 15 anni fa gli “ankle boots” li portavo tutti, ma tutti i giorni con jeans, maglietta bianca e maglione blu con scollo a V… è proprio vero, tutto torna…

    29 ottobre 2014 at 10:52 Rispondi
  • naty

    Questi bellissimi “boots”, mi ricordano i Beatles ,ed il loro concerto a Milano nel novembre 1965
    ciao a tutte/i,naty

    1 novembre 2014 at 19:42 Rispondi
  • naty

    Mi correggo ,la data precisa rilevata del concerto dei Beatles fu il:24 giugno 1965,un giovedì,
    non ebbi la fortuna di partecipare.Erano tempi di juke-box ,radio , TV , fecero notizia,ed io
    ero una ragazzina 17 enne,i giornali riportarono la notizia,fu un evento indimenticabile.Parlando dei boots li indossavano i ragazzi miei coetanei,mi colpirono i tacchi, la lucentezza tipica delle scarpe della domenica…non era pane per tutti i giorni…la mia mente perde i colpi, baci naty

    2 novembre 2014 at 13:40 Rispondi
  • Luana

    Bellissimi. Però preferisco la versione con il tacchetto un pochino più alto, così mi slanciano. Ne ho trovato un paio stupendo da Zara a poco prezzo. Non mi stanco mai di indossarli. 🙂

    5 novembre 2014 at 16:22 Rispondi

Leave a Comment