to top

walk

img_4757

Non c’è niente che rigenera come una passeggiata nel bosco, in una giornata colorata e soleggiata come oggi. Fortunati noi ad avere tanti sentieri così, a 5 min da casa!  Baci! fil-green (e giallo, rosso, arancione…)

img_4741 img_4744 img_4754 img_4762 img_4753 img_4740

  • Letizia

    Che meraviglia! Quei colori sono la cosa più bella dell’autunno!
    E queste foto, ma soprattutto passeggiate così, ti riconciliano con il mondo… se poi le condividi con un adorabile peloso come il tuo è il massimo!

    29 ottobre 2016 at 21:14 Rispondi
  • Claudia Oliveri

    Non sono una da invidia ma oggi ….era bello anxhe a Milano ma….avevo proprio voglia di profumo di bosco…mi sono rifatta stasera con le castagne arrosto …insomma ho cercato di rimediare alla “natura limitata” come potevo …..acquisto ciclamini e sempreverdi compresi

    29 ottobre 2016 at 21:37 Rispondi
  • Giu

    Mi è sempre piaciuto passeggiare nei boschi, e questi colori mi mettono il sorriso sulle labbra.
    Leggevo poco fa un articolo sull’abbraccio degli alberi proposto ai bambini dell’asilo e mi sei venuta subito in mente, poi vedo questo post è capisco che nulla succede per caso (forse).
    Il fatto di chiedere “Posso?” prima di abbracciare e “Grazie!” prima di staccarsi mi ha affascinato… io cerco sempre di imparare dai bambini e qualche volta ci riesco pure.
    Let’s direct your feet on the sunny side of the street 😉

    29 ottobre 2016 at 22:15 Rispondi
      • Letizia

        A me piange veramente il cuore, nel vedere tutta questa devastazione, patrimonio artistico incluso… e pensare che migliaia di persone, da un istante all’altro, si ritrova senza più nulla mi disarma ancora di più…

        30 ottobre 2016 at 14:05 Rispondi
  • Claudia Oliveri

    Mi sento in colpa per essere qui tranquilla…

    30 ottobre 2016 at 12:22 Rispondi
  • naty

    Le notizie ,ci sconvolgono…Ho una cara amica a Rieti,ci sentiamo,mi diceva che per riposare lascia
    la sua casa e va in auto a dormire…
    Non ci sono parole ,di fronte a queste calamità .Non può lasciare la casa,il lavoro…
    Ci saranno tempi migliori,???è una domanda ricorrente in questi ultimi tempi.
    Walk ,è proprio una fortuna avere a poco distanza la possibilità di camminare in un bosco ,
    dove esiste un mondo nascosto,sotto le foglie…ma la cosa che osservo oltre ai colori è sempre la luce che filtra attraverso i rami la associo a “sciarpe di seta”…
    Buona serata Planet,naty

    30 ottobre 2016 at 20:26 Rispondi
  • veraB'

    Come già scritto in altri mille commenti, adoro tantissimo camminare nel bosco, trovo sempre qualcosa di nuovo, di magico, ed ogni volta mi riporto a casa un dono nel cuore, l’immagine ed il silenzio di quei luoghi.
    Troppo bello MrW 🙂

    6 novembre 2016 at 19:05 Rispondi

Leave a Comment