to top

San Galgano

IMG_2610

IMG_2487Il MrD ci ha portato a visitare uno dei suoi luoghi preferiti, l’Abbazia di San Galgano e l’eremo di Monte Siepi dove si trova la spada nella roccia del santo, cioè la VERA spada nella roccia- esiste sul serio!

zwaard-San-Galgano

San Galgano nasce Galgano Giudotti a Chiusdino nel 1148 (siamo andati a vedere anche la sua casa natale) e ha una vita dissoluta fino a 32 anni, un cavaliere pieno di vizi. Poi gli appare in sogno l’Arcangelo Michele e lui decide di deporre la sua spada, conficcandola nella roccia, così da crearne una croce. Non è più un cavaliere, ma predica la pace e la parola di Dio e si ritira nell’eremo di Monte Siepi. Tanti pellegrini vengono a cercarlo chiedendo dei miracoli e si dice che riesca a compierne 19 prima di morire, giovanissimo, a soli 33 anni, soltanto un anno dopo la conversione, nel 1181, l’anno di nascita di San Francesco.

IMG_2557

Si narra poi di misteri, i templari, l’eremo a forma di una coppa rovesciata, proprio simile al Santo Graal, il cavaliere di Re Artù chiamato Galvano… forse la storia dei cavalieri della tavola rotonda nasce proprio qui in Toscana!?

IMG_2485

Di certo è un luogo di grandissimo fascino, l’Italia bellissima, l’Italia tutta da scoprire!

IMG_2578

IMG_2573IMG_2587

  • Claudia Oliveri

    Semplicemente grazie …. questo post è illuminante…Buon Settembre..Buona Vita a tutti

    29 agosto 2017 at 23:38 Rispondi
  • Letizia

    Che posto meraviglioso! E che foto incantevoli! Sei riuscita, anzi, siete riusciti a regalare pura magia con questi scatti… e poi, dev’essere stato affascinantissimo sentire raccontare da MrD la storia e i segreti legati a quel luogo, proprio mentre lo stavate visitando… Anch’io, a proposito di Templari, mi sono appassionata molto, quando 3 anni fa ho girato Tomar, in Portogallo (luogo caro anche a MrD), e la guida ci ha raccontato tantissime cose…
    Nell’autoscatto siete semplicemente MERAVIGLIOSI, MrW incluso, naturalmente! E Stella… mio Dio… non ci sono parole… sempre più bella!
    Grazie per aver condiviso un altro momento speciale della vostra estate!
    xoxo

    30 agosto 2017 at 00:06 Rispondi
  • osvalda

    che bel racconto… grazie per condividere con noi i vostri momenti

    30 agosto 2017 at 09:02 Rispondi
  • naty

    Come non ricordare San Galgano…luogo mitico, visitato in una giornata brumosa…d’inverno
    Bravi!!! un racconto che ci porta lontano nel tempo…
    Naty

    30 agosto 2017 at 11:10 Rispondi
  • Morgan

    Che bei ricordi…..ci sono stato 15 anni fa e mi ha lasciato a bocca aperta!!
    Ci sono passato per caso girovagando in auto per la camoagna toscana senza sapere che esistesse…
    Merita una sicuramente una visita!!!
    ciao
    Morgan

    30 agosto 2017 at 13:03 Rispondi
  • veraB'

    Mi hai fatto battere fortissimo il cuore… Grazie !!!
    Innamorata di questo luogo e della Regione che lo abbraccia, visitai San Galgano per la prima volta nel 1998, per poi tornarci entusiasta altre volte negli anni a venire.
    Che bello il tuo/Vostro racconto di questo luogo a me caro per tanti motivi, ma altrettanto meraviglioso è il racconto legato a voi attraverso queste immagini !
    Un abbraccio
    V’

    30 agosto 2017 at 17:35 Rispondi

Leave a Comment